– 1 (il post con le soluzioni)

Ahahah !
Ci avevate creduto?
Avevate creduto che alla fine di questo anno avremmo tratto mirabolanti conclusioni?

Beh, io si. Ci ho creduto un sacco. Ed è andata veramente così.
Solo che adesso la voglia di porre fine a tutto con un gigantesco Va’ e Vivi è davvero troppo forte.

Invece no, tranquilli, impiegherò dieci minuti felici a scrivervi/mi cosa è cambiato in questi 365 giorni.

Ho imparato tre o quattro cose sui miei istinti (a cominciare da quanto mi abbiano governato in passato), una manciata di dati utili sugli uomini, e ho scoperto che i consigli delle amiche sono solitamente rivolti ad esse stesse, per cui è fondamentale ignorarli.
Mi sono liberata di alcune ossessioni, ed ho firmato per un lavoro vero (con tutta la stanchezza che ne viene…).

Ho scoperto come restare in coppia senza perdere se stessi, (e l’ho imparato nel tango) ed ho scoperto quali sono le passioni che mi tengono in vita.

Ho ritrovato il gusto di raccontare storie, principalmente su di me, e soprattutto ho ritrovato il gusto di vivere: perchè in fondo, in fondo, non ero finita, ero solo terribilmente stanca.

Vorrei finire tutto questo con mille sensati consigli, rubati a questa esperienza unica e vitale regalata quest’anno a me stessa, ma mi accorgo oggi di avere poco altro da dirmi.

Mi sono regalata in esclusiva 365 giorni di vita.

L’unico augurio a me stessa, oggi, è di concedermi di regalarmi ancora Tutta la Vita che Viene.

Advertisements

meno uno e mezzo

continuo a voler scrivere il post con tutte le risposte, ma anche stasera sono troppo brilla e ho troppo sonno…

insomma dovremo aspettare ancora per la soluzione.
almeno fino alla copertina del libro.

– 3

La cosa che desidero per il 2015 sono pensieri completamente nuovi.

Per farlo bisogna però chiudere con il passato.

A volte però il passato ha il nome di una persona, e allora è difficile.

Soprattutto se tu ci hai messo un anno a prendere le distanza da lui e lui riappare (insistentemente).

E anche se gli dici che ormai basta, caput, mentre lo dici, ancora una volta, dopo un anno, un velo di tristezza copre di nuovo il mondo intorno a te.

Però desideri pensieri nuovi e per averli devi chiudere col passato.

Con lui e con te.

– 4

Il mio desiderio per il nuovo anno è : smettere di pensare.

Oggi vorrei staccarmi la testa.

– 5

Sono arrivata a casa così stressata per il lavoro, che mi fa schifo, che dopo due giorni qui a casa dei miei, ancora non mi sono rilassata.

Vado a letto alle 4 e alle 9 sono già in piedi.

Come si fa a chiudere fuori certi pensieri?

Dopo un anno senza uomini, vorrei poter fare un anno senza lavoro. Ma mi sa che conviene trovare qualche altra soluzione…

– 6

Ed è di nuovo Natale!

Sembra incredibile che il precedente Natale fosse soltanto un anno fa…

– 7

Io ve lo dico, nel 2015 non si fanno prigionieri.