Category Archives: Bile

– 4

Il mio desiderio per il nuovo anno è : smettere di pensare.

Oggi vorrei staccarmi la testa.

Invidia ( – 28 )

Provo un’invidia feroce per chi ha tempo.

Per chi ha tempo di scrivere.

Per chi ha tempo di leggere e di ascoltare musica.

Invidio chi ha voglia di fare il proprio lavoro.

Chi prova interesse per le cose di cui si occupa. Chi ha anche curiosità di studiarle.

Chi ha capito qual è il suo posto nella vita.

Provo un’invidia feroce per chi non ha la sensazione di buttare la propria vita, le proprie energie e il proprio cervello nel cesso, per 11 ore al giorno.

Invidio chi si fa mantenere dai propri genitori. (Senza che questo mi impedisca il disprezzo).

Invidio chi ha tempo di ballare il tango e chi lo sa ballare.

Non è un sentimento che mi era familiare.

E adesso è la misura della mia infelicità, confesso, senza assoluzione.

 

Domanda da un milione di dollari ( – 73 )

Come faccio a smettere di sfogare lo stress sul cibo?

(vale come per il post precedente: chi mi dice di farmi una sana scopata verrà colpito da repentina maledizione carpiata della sottoscritta)

Lavoro troppo ( – 78 )

Soluzioni?

(il primo che dice una sana scopata je meno)

Non avrò ( – 190 )

Non avrò un contratto vero.

Anche questa volta.

Non avrò una casa, un mutuo, una prospettiva, una stabilità, la possibilità di vivere con il mio gatto, un figlio, il tempo per preoccuparmi di altro che non sia discutere del lavoro, cercare lavoro, cambiare lavoro, lavorare.

Non avrò serenità, non avrò tempo, non avrò riposo, non avrò voglia di parlarne.

Non avrò la soddisfazione di stare costruendo qualcosa, non avrò riconoscimenti economici per la mia preparazione, non avrò la possibilità di una carriera.

Non avrò voglia di andare in quell’ufficio dove si consuma il tempo della mia vita, senza un ritorno.

Non avrò un cazzo di niente. Per altri tre anni.

‘Sti dementi ( – 233 )

Grosso stress lavorativo.

Più che altro grosso evento, tanta voglia di far bene (tante capacità e preparazione per farlo: bene) e ti trovi a interagire con impreparati clamorosi e arroganti. Che possono, e di fatto riescono, a mandare in pappa parte (buona parte) dei buoni risultati che potremmo avere.

‘Sti dementi.

 

p.s. Non posso non pensare a quanto sarebbe dura se in questi giorni mi dovessi sobbarcare anche un fidanzato. Thanks God questo evento cade nel mio anno senza uomini.

Pensieri della buona notte ( – 251 )

E poi tre sere su quattro andando a dormire mi girano le palle perchè penso: Quando cazzo avrò uno stipendio decente?

E, in sequenza: Perchè cazzo non ho studiato medicina?